ARTE  ITALIANA  DEL  '900

 Architettura  &  Arte  in  Italia  durante il Fascismo

Marconi Guglielmo

INDEX               ITALIANI FAMOSI

 

 

 

Marconi Guglielmo

 

 

Bologna 25 aprile 1874 - Roma 20 luglio 1937

 

 

 

 

 

Ha inventato il sistema di telegrafia senza fili via onde radio.

Evoluzioni di questo sistema hanno portato allo sviluppo dei moderni metodi di telecomunicazione come la televisione, la radio, il telefono cellulare, i telecomandi e in generale tutti i sistemi che utilizzano le comunicazioni senza fili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fisico e inventore Ŕ stato insignito del Premio Nobel nel 1909.

Nel 1927 diviene Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche

Nel 1930 Ŕ Presidente dell' Accademia d'Italia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Marconi Guglielmo Ŕ convinto della bontÓ delle idee del Fascismo, infatti ebbe a dichiarare:

"Rivendico l'onore di essere stato in radiotelegrafia il primo fascista, il primo a riconoscere l'utilitÓ di riunire in fascio i raggi elettrici,

come Mussolini ha riconosciuto per primo in campo politico la necessitÓ di riunire in fascio le energie sane del Paese per la maggiore grandezza d'Italia".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pontecchio  Marconi  -  Bologna

Mausoleo  Marconi  -  1941

Ing.  Aldo  Mattei

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal Centro di Coltano (Pisa), nel 1931, partý il segnale , che accese le luci al Cristo Redentore di Rio de Janeiro, dimostrando la validitÓ della radio in comunicazioni transoceaniche.

 

 

 

Sestri  Levante - Castelli Gualino ( stile neomedioevale )- 1925 - 1929

Arch. Clemente e Michele Busiri Vici

I castelli sono tre: Castello dei cipressi - Castello dei Lecci - Castello delle agavi.

Qui Guglielmo Marconi fece i primi esperimenti sulle onde radio !