ARTE  ITALIANA  DEL  '900

 Architettura  &  Arte  in  Italia  durante il Fascismo

Bologna

  INDEX               ELENCO ALFABETICO GENERALE                         EMILIA

 

 

Scusate, stiamo rinnovando la pagina.

Working in progress.

 

 

 

 

Bologna - Stadio comunale "Littoriale" - 1929

Arch. Giulio Ulisse Arata - Ing. Umberto Costantini

 

 

La statua equestre di Mussolini,dello scultore Giuseppe Graziosi, Ŕ stata distrutta dopo la guerra dai "taleban-liberatori".

 

 

 

 

Torre  di  Maratona

 

 

 

 

 

 

 

 

Una "Vittoria alata" si ergeva sul pennone della Torre di Maratona, attualmente dovrebbe trovarsi al suo interno  (da verificare).

Alcuni  "liberatori anglo-americani" (confermando il loro limite intellettivo e culturale)  l'hanno rovinata a colpi di fucile: la usavano come tiro a segno !!!

 

 

 

 

 

Bologna - Casa Editrice Zanichelli - anni '30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Palazzo del Governo - Galleria

Bassorilievi di Amleto Beghelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Palazzo della meridiana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Mercato ortofrutticolo

Ing. Pier Luigi Nervi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - via Marconi

 

 

Bologna - Palazzo Lancia - 1936 - 1937

Arch. Paolo Graziani

 

 

 

 

Bologna - Certosa

Sacrario  Martiri  Fascisti

Arch. Giulio  Ulisse  Arata

 

            

                       Il Sacrario al tempo del Fascismo.                                                                                            Il Sacrario come si presenta dopo l'intervento degli iconoclasti comunisti,

                                                                                                                                                                                        incapaci di capire sanno solo di distruggere. 

                                                                                                                                                                                            Complimenti compagni !

 

                                         

 

 

Scultore  Ercole  Drei

 

 

 

Foto  d' epoca.

 

 

 

Scultore  Ercole  Drei

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Palazzo del Gas - 1936

Arch. Alberto Legnani con l' Ing. Luciano Petrucci

Nel salone interno c'Ŕ un grande bassorilievo, che rappresenta la Vittoria Incatenata del 1918 e la Vittoria Imperiale del 1936, con la scritta "Credere,Obbedire,Combattere.

Scultore Bruno Boari

 

 

 

 

 

 

 

 

 Sulla balconata del primo piano c'Ŕ il bassorilievo dello scultore Giorgio Giordani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sala del Dopolavoro ha pitture alle pareti del pittore Guelfo Gherlinzoni.

 

 

Qualche Anima gentile pu˛ fare delle fotografie e mandarcele ? Grazie in anticipo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Borgo Panigale

Scuole ed abitazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Borgo Panigale

Ceramica sul retro della Casa del Fascio

 

 

 

 

Qualche "amico" pu˛ darci informazioni sull' Autore.

 

 

 

 

 

Bologna - Monumento a GiosuÚ Carducci - 1928

Scultore Leonardo Bistolfi

Arch.  Mario  Lab˛

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Borgo Panigale - Casa del Fascio

Arch.  Alberto  Legnani

Bassorilievo in cemento naturale dello scultore Bruno Boari

 

 

 

 

  

 

Notate, please, il bassorilievo che si trovava sulla parete a fianco della torre. Dopo la guerra i talebani bolognesi l'hanno distrutto per aprire una finestra.

Vien da piangere a pensare che girano per strada certi figuri capaci di simili delitti.

          

 

 

 

 

Bassorilievo, dello scultore Bruno Boari, che si trovava sulla parete della Casa del Fascio e che Ŕ stato distrutto per aprire una finestra !!!!!!!!

Opera in cemento naturale. Raffigurava i legionari dell'antica Roma con la scritta "Decima Legio".

 

 

 

 

Come Ŕ finita questa storia ?

I talebani bolognesi sono riusciti a distruggere anche questa Opera d'Arte, che va oltre la loro capacitÓ di comprendere il "bello" ?

Peccato che la "cittÓ dotta" e la "pi¨ antica universitÓ italiana" non siano riuscite ad acculturare buona parte della popolazione locale !

Tutti pro "Baffone" nonostante le sue mani grondassero di sangue.

Siete stati solidali con chi ha sterminato milioni e milioni di poveretti come voi, ma non vi vergognate per niente?

 

 

 

Bologna - Galleria zona Montagnola

 

 

 

 

Bologna - UniversitÓ - FacoltÓ di Ingegneria - 1931 - 1935

Arch. Giuseppe Vaccaro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Anatomia comparata

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

Bologna - Fontana nel piazzale della FacoltÓ di Ingegneria

Scultore Giorgio Giordani

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Fontana nel piazzale della FacoltÓ di Ingegneria

Scultore Giorgio Giordani

foto Gianni Porcellini

                 

 

 

 

 

Bologna - Abitazioni civili in via Pier Crescenzi

Bologna - Villaggio della Rivoluzione ( ? ) di Francesco Santini.

Bologna - Sistemazione di via Roma.

 

 

 

Bologna - Fontana nel piazzale della Stazione FF.SS.

Arch. Giulio Ulisse Arata

Bassorilievi di Bruno Boari ed Ercole Drei

 

 

 

 

 

 

La fontana celebrava i Caduti della direttissima Bologna - Firenze.

E' andata distrutta durante la guerra e lasciata volutamente nell'abbandono (caratteristica costante nelle cittÓ amministrate dai "rossi"), ora Ŕ piena di terra !

 

 

 

Bologna - Gruppo Rionale "A. Tabanelli" - 1937 - 1942

 

Bologna - Acquario con ristorante e bar ai Giardini Margherita - Arch. Melchiorre Bega.

Bologna - Casa del Balilla "Bruno Mussolini" - 1939 (in piazza XX Settembre) - Demolita dopo la guerra dalla "banda Bassotti".

Bologna - Casa Pomi - 1927 - Arch. Ciro Vincenzi.

 

 

 

Bologna - Palazzo Scardovi.

(piazza Santo Stefano)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Liceo Scientifico "Augusto Righi"

 

 

 

 

Bassorilievo  di  Bruno  Boari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Dopolavoro ferroviario (retro Arena Puccini).

Bologna - Palazzo in piazza dei martiri.

 

Bologna - Circolo Ippico - 1937 - 1940 - Arch. Mario Alberto Pucci e Piero Bottoni. 

 

 

 

Bologna - Stabilimenti DUCATI di via Guidotti - Ing. Luciano Petrucci.

 

 

Bologna - Stabilimenti DUCATI di Borgo Panigale . Ing. Luciano Petrucci

 

 

Bologna - Villa Sacchetti - Arch. Melchiorre Bega.

 

 

Bologna - Villa Bertagni - Arch. Giorgio Ramponi e Ing. Vittorio Stanzani.

 

 

Bologna - Piscina olimpionica a fianco dello Stadio - 1927

 

 

Bologna - Funivia di San Luca - 1931 - Ing. Ferruccio Gasparri.

 

 

Bologna - Sant'Orsola-Malpighi - 1933  (via Massarenti)

 

 

Bologna - Stazione ferroviaria: ala piazzale ovest - 1926, ala est 1934.

 

 

Bologna - Casa di GiosuŔ Carducci. Nel giardino c'Ŕ il monumento di Leonardo Bistolfi - 1928 (piazza Carducci).

 

 

Bologna - Casa Gaddi-Pepoli restaurata nel 1925.

 

 

Bologna - Collegio di Spagna. Il lato settentrionale del muro merlato Ŕ stato ricostruito nel 1925.

 

 

Bologna - Palazzina in via Bagni - Geom. Ciro Vincenzi.

 

 

Bologna - Palazzina in via San Mamolo - Geom. Ciro Vincenzi.

 

 

Bologna - Sede O.N.M.I.- Opera Nazionale MaternitÓ e Infanzia, tra via Filopanti e via Zanolini.

 

 

Bologna - Piazza della Vittoria (ora piazza Roosevelt) ( incredibile !  intitoliamo le nostre piazze a figuri stranieri che ci hanno combattuto ! tra noi ci di sicuro sono un sacco di masochisti ! )

 

 

Bologna - Palazzo "Faccetta nera" - 1936 - Arch. Francesco Santini (via Roma, 22 - 24).

 

 

 

 

Bologna - Ippodromo dell'Arcoveggio - 1932

Ing. Umberto Costantini e Armando Villa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bologna - Ospedale "Bellaria" - 1927

 

 

Bologna - Casa del Balilla "Bruno Mussolini" - 1939 - con l'Ing. Palazzoli.

Ing. Luciano Petrucci

Demolita dopo la guerra.

 

 

Bologna - Aula Magna dell' UniversitÓ.

Arch. Giulio Ulisse Arata

 

 

 

Bologna - Casa del Fascio ottenuta dal restauro del Palazzo Ghisilardi Fava.

Arch. Giulio Ulisse Arata

 

 

Bologna - Quartiere medievale tra le vie de'Toschi e Marchesana.

Arch. Giulio Ulisse Arata