ARTE  ITALIANA  DEL  '900

 Architettura  &  Arte  in  Italia  durante il Fascismo

Brescia

INDEX               ELENCO ALFABETICO GENERALE               LOMBARDIA

 

 

Brescia - Piazza della Vittoria Ŕ stata progettata dall' Arch. Marcello Piacentini. 1932. Lo stile Ŕ neo-classico monumentale.

Piacentini ha combinato elementi classici come l'arco, il timpano e l'ordine architravato pur mantenendo un certo rigore ed una semplicitÓ formale.

 

 

 

 

Brescia - Tavola Era fascista - Arengario

Opera di Antonio Maraini - 1931- 1932

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Albergo Vittoria - particolare

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Torre della Rivoluzione

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Palazzo delle Poste

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Palazzo Assicurazioni Generali - particolare

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Casa del Combattente

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Palazzo I.N.A.

Arch. Marcello Piacentini

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Torre della Rivoluzione e Arengario

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Base della Torre della Rivoluzione

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - L'arengario-pulpito in pietra rosa-rossa Ŕ ornato da bassorilievi, che rappresentano scene della storia di Brescia.

Opera di Antonio Maraini - 1931- 1932

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - La statua simboleggia l' Era Fascista.

Scultore Arturo Dazzi

foto d'epoca

 

 

Nella piazza della Vittoria c'era anche una fontana,

sia la statua che la fontana sono state rimosse per colpa dei soliti "microcefali" , nel dopoguerra.

 

 

 

 

 

 

Brescia - Spedali Civili

foro Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Palazzo Assicurazioni - particolare

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Chiesa annessa agli Spedali Civili di S. Maria Addolorata e S. Luca

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Chiesa annessa agli Spedali Civili di S. Maria Addolorata e S. Luca - interno

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Spedali Civili

foro Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Spedali Civili - particolare

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Piazza della Vittoria - 1932

Arch. Marcello Piacentini

foto d'epoca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Monumento ai mutilati

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Tavola dell' arengario

Scultore Antonio Maraini

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Assicurazioni Generali

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Cimitero alla Volta

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Tavola dell' arengario

Scultore Antonio Maraini

foto Gianni Porcellini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Cimitero Vantiniano - 1931

Arch. Oscar Prati

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Il Bigio

Scultore Arturo Dazzi

foto d'epoca

 

 La statua simboleggia l' Era Fascista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Cimitero Vantiniano - 1931

Scultore Carlo Botta - 1934

foto Celestino - 19 maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Piazza della vittoria

Il Duce a cavallo

Scultore  Romano  Romanelli

 

 

 

 

 

 

 

Brescia - Adattamento dell' ex-convento di Santa Giulia. Dal 1936 Casa della Giovane Italiana.

Arch. Angelo Bordoni.

 

 

Brescia - Casa del Balilla - 1936 - Arch. Francesco Mansutti e Gino Miozzo.

 

 

Brescia - Casa della madre e del fanciullo.

 

 

Brescia - Cimitero Vantiniano - 1925

"Deposizione" Gruppo monumentale "Cristo e le pie donne"

Scultore Ermenegildo Luppi