ARTE  ITALIANA  DEL  '900

 Architettura  &  Arte  in  Italia  durante il Fascismo

Crocetti  Venanzo

      INDEX                 elenco  alfabetico  artisti              SCULTORI

 

 

(1913 - 2003)

 

Sabato 3 febbraio 2018 il Museo Venanzo Crocetti aprirà dalle ore 18.00 le sue porte per la mostra Monologo d’artista.

Appartiene ormai alla tradizione della Fondazione celebrare la ricorrenza della morte del Maestro presentando a tutto tondo aspetti della sua arte anche attraverso espressioni e contesti a lui collegabili.

 Quest’anno il Museo - oltre all’esposizione permanente, all’atelier e alla casa dell’artista - mostrerà al pubblico nella sala espositiva un nutrito corpo di opere in bronzo e disegni conservate nei depositi e poco conosciute.

 Un viaggio totale nel mondo di Crocetti, come da lui descritto: Quando chiudo i cancelli e lascio fuori il tumulto e la confusione della vita moderna, riacquisto la capacità di lavorare e di creare. Qui dentro mi muovo con una gioia e una levità che non riesco ad avere in altri ambienti.

Museo Crocetti, 3-15 febbraio 2018

 

Orari d’apertura della mostra:

da lunedì a venerdì: 11-13 e 15-19

sabato: 11 - 19

 

La mostra “Venanzo Crocetti – MONOLOGO D’ARTISTA” è un tributo al Maestro e verrà esposta dal 3 al 15 febbraio p.v. nella sala polifunzionale del museo a lui dedicato.

 

La Fondazione lavora da anni affinché le opere bronzee e i numerosi disegni dello scultore siano conosciuti e resi accessibili al pubblico.

 

Questa mostra si inserisce tra le manifestazioni organizzate in ricordo dell’artista, al quale rende omaggio, nella casa studio da lui realizzata e in quale ha vissuto per circa mezzo secolo.

 

Le opere esposte si uniscono alla collezione permanente presente nelle sale del museo e raccontano il mondo di Crocetti, decritto da lui cosi: “Quando chiudo i cancelli e lascio fuori il tumulto e la confusione della vita moderna, riacquisto la capacità di lavorare e di creare. Qui dentro mi muovo con una gioia e una levità che non riesco ad avere in altri ambienti. La Città mi respinge, il mondo esterno mi è ostile, quando devo abbandonare il lavoro e lo studio provo sofferenza e disagio. Per questi motivi ho rinunciato a tutto quello che è estraneo all’arte, anche al piacere di formare una famiglia”.

 

 

 

 

Pomezia - Chiesa di San Benedetto - 1939

Arch. Concezio Petrucci e Mario Tufaroli

Ing. Emanuele Filiberto Paolini e Riccardo Silenzi

Gruppo " 2PST "

 

 

L' altorilievo, dedicato alla vita di San benedetto, è di Venanzo Crocetti - 1938

 

 

            

 

 

 

 

             

 

 

                                

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aprilia - San Michele Arcangelo - 1936

 

 

 

 

 

 

 

 

Segezia - Chiesa Immacolata di Fatima - 1942

Madonna con il bambino (in marmo statuario di Carrara), contornata da angeli in bronzo.

La scultura è collocata nella lunetta sovrastante il portone centrale della Chiesa.

Scultore Venanzo Crocetti

 

 

 

 

 

 

 

 

Pomezia - Le quattro formelle nel portale principale della Chiesa, con le figure dei quattro evangelisti, sono di Venanzo Crocetti.

 

           

 

 

                                    

 

 

        

 

 

 

 

Carbonia - Bassorilievo dell'allegoria del Fascismo - 1938

Scultore  Venanzo  Crocetti

Si trova nel salone del Sacrario della Torre Littoria.